0691629801 prestampa@age.srl

Questione di cultura urbana

Il Festival I minente si è appena concluso con la sua quarta edizione. Quest’anno la riflessione è stata sui concetti di identità e diversità, attraverso performance di spettacoli musicali, artisti visivi, b-boy e danza contemporanea. Ecco che le figure imminenti della cultura urbana si sono mescolate con artisti affermati.

Alexandre Farto, curatore del Festival, sostiene che riunendo tutte queste forme di arte e artisti si possa promuovere lo scambio e il dialogo di idee della cultura urbana, sollevando domande sull’identità, specie tra le popolazioni che parlano il portoghese. La diversità è stata espressa attraverso la musica con una selezione eclettica che dal pop passa alle più recenti innovazioni del fado. Le arti visive hanno affrontato il tema della diversità come appartenenza a una comunità che riflette su questioni

politiche, culturali e di identità urbana

Privacy Policy